Press


Luca e Viola sono due piccoli amici da incontrare con gli occhi del cuore...

Viola se ne è andata cinque anni fa, aveva tre anni e per una meningite fulminante è stata strappata ai suoi genitori e alla sua sorellina in pochi giorni. Ha lasciato un segno indelebile: ha donato i suoi organi ad altri che, grazie a lei, oggi possono vivere una vita serena. Luca ha raggiunto la sua amichetta Viola pochi mesi fa. All’età di cinque anni  gli era stato diagnosticato un linfoma che, dopo 18 mesi di chemioterapia, era stato sconfitto. Purtroppo poi si è scoperto che Luca era anche affetto da una patologia genetica, una rara forma di immunodeficienza primitiva chiamata Sindrome di Duncan, riscontrata solo in un centinaio di bambini in tutta Europa e Stati Uniti. L’unica terapia per salvarlo era il trapianto di midollo osseo, ma non c’è stato tempo. Luca ha fatto dono della sua vita perché i dottori potessero studiare il suo caso e aiutare altri piccoli a guarire. L’associazione Il giardino di Luca e Viola Onlus mantiene vivo il ricordo di questi due bambini impegnandosi tutti i giorni per scrivere pagine di gioia nelle storie delle famiglie con bimbi affetti da patologie gravi.