Programma Stagione teatrale 2015 -Alias nuovo Teatro

06/02/2015

Innovazione , tradizione , propositività giovanile , variazione di genere e condivisione . Sono questi i motivi della decisione del " Circolo Ricreativo Arci "LIPPI"e del suo attivo e competente presidente Maurizio Jaksetichdi rinnovare e rilanciare lo storico Teatro Fiorentino , grazie al programma proposto e diretto dall´agenzia di spettacolo "SPmanagement" di Silvia Papucci.

Il programma infatti , prevede una serie di spettacoli che si propongono di coinvolgere un vasto e vario pubblico , mettendo in scena commedie divertenti ironiche e comiche , musical , cabaret , concerti e altro per grandi e piccini , per dare spazio a nuovi talenti emergenti nel panorama artistico del territorio Fiorentino , mantenendo come punto fisso la storia della rappresentazione teatrale con commedie in vernacolo , della "Compagnia del Grillo" capinata dal mitico Sergio Forconi. Silvia Papucci però non si ferma qui , perchè all´interno del ricco calendario aggiungerà la classica ciliegina sulla torta : "Il concorso Nazionale di Cabaret"alla sua seconda edizione e patrocinato dal Comune di Firenze.Questo per rafforzare ulteriormente l´apprezzabile decisione di dare spazio ai giovani talenti e per recuperare lo spirito di condivisione sociale di tutto il quartiere 5, offrendo loro la possibilità di ritrovarsi insieme , staccandosi una tantum dallo schermo televisivo e vivere divertenti spettacoli dal vivo con tutta la famiglia a prezzi popolari . Ma in un tale programma sociale , il circolo Lippi e Silvia Papucci,non potevano non pensare ad uno aiuto solidaristico , coinvolgendo l´associazione onlus Il giardino di Luca e Viola. Firenze , che operanel campo delle malattie pediatriche sostenendo relativi progetti e promuovendo la "Cultura del Dono".La loro presenza all´interno di questo ammirevole programma vuole sostenere il progetto "Osteopatia e Neuroscienze" all ´ospedale pediatrico Meyer. Il nuovo Teatro "ALIAS" e tutti gli artisti vi aspettano per poter vivere insieme serate di divertimento , risate e applausi.Perchè questa è la missione del teatro.